Articoli

Roma, 13 maggio 2014 - Pur nel rispetto di un provvedimento molto strutturato e argomentato, l’Istituto Italiano per la Privacy e la Valorizzazione dei Dati manifesta scetticismo sulla sentenza della Corte di Giustizia, sul caso Google Spain vs Agencia Española de Protección de Datos (AEPD)...

Roma, 9 aprile 2014 - All'indomani della clamorosa dichiarazione di invalidità retroattiva della Direttiva 2006/24, cioè la norma europea che imponeva ai fornitori di servizi di comunicazione di conservare fino a due anni i dati di traffico telematico e telefonico degli utenti, per scopi anti-crimine,...

- di Diego Fulco - Direttore dell'Istituto Italiano per la Privacy e la Valorizzazione dei Dati - Se la notizia sarà confermata, per dissidi fra Germania e Regno Unito sulle intercettazioni USA, l’approvazione del Regolamento UE sulla protezione dei dati personali (attesa prima delle elezioni europee)...

Roma, 24 luglio 2013 - L'Istituto Italiano per la Privacy plaude alle recenti scelte del Garante per la protezione dei dati personali: l'authority ha infatti compiuto passi rivoluzionari, che ribaltano l'orientamento interpretativo autentico su alcune questioni-chiave per le attività di marketing, la riservatezza e la...