08 Apr CLOUD COMPUTING, PRIVACY E BANCHE: LE REGOLE ITALIANE – 22 aprile 2015 – Biblioteca del Senato

CLOUD COMPUTING, PRIVACY E BANCHE: LE REGOLE ITALIANE

22 aprile 2015 – ore 10.30

Biblioteca del Senato “Giovanni Spadolini”
            Sala degli Atti parlamentari – Piazza della Minerva 38 – Roma

<<<SCARICA QUI IL MANUALE SU CLOUD E PRIVACY PER LE BANCHE>>> 

Un’occasione preziosa per parlare di privacy e cloud computing nel settore privato in Italia. Opportunità, criticità e soluzioni per l’adozione delle tecnologie cloud in banca. Perimetro regolatorio e norme in materia di protezione dei dati personali

 

L’adozione di sistemi di cloud computing è sempre più diffusa – per gli evidenti vantaggi in termini economici e di prestazioni – anche in settori regolati come quello bancario. In particolare, sono spesso adottate soluzioni di public-cloud (o di cloud ibrido private-public) per servizi non “mission critical”, quali la posta (interna e/o esterna), le bacheche del personale, lo storage di archiviazione elettronica di documenti non sensibili. Rilevano, per la scelta dei servizi di cloud computing più opportuni, sia le regole stabilite da Banca d’Italia, in particolare con l’aggiornamento della Circolare 263 del 2006 aggiornata nel 2013, sia le prescrizioni generali alle banche formulate dal Garante per la protezione dei dati personali (cfr. Provvedimento 18 luglio 2013 e prec.). L’Istituto Italiano per la Privacy e la Valorizzazione dei Dati ha scritto e illustrerà in occasione del convegno uno studio-manuale sul tema, di taglio interpretativo e pratico, al fine di orientare giuridicamente la scelta di servizi e fornitori affidabili e, soprattutto, in grado di assicurare piena compliance alle banche italiane che intendano “migrare” verso soluzioni cloud.

 

Interverranno:

  • Antonello Soro, Presidente Garante per la Protezione dei Dati Personali
  • Luca Bolognini, Presidente Istituto Italiano per la Privacy e la Valorizzazione dei Dati, Founding Partner Studio ICT Legal Consulting
  • Luigi Montuori*, Dirigente Dipartimento Comunicazioni e Reti telematiche Garante per la Protezione dei Dati Personali
  • Bianca Del Genio, General Counsel, Microsoft Italia
  • Laura Liguori, Comitato Scientifico Istituto Italiano per la Privacy e la Valorizzazione dei Dati, Partner Studio Portolano Cavallo
  • Rocco Panetta, Comitato Scientifico Istituto Italiano per la Privacy e la Valorizzazione dei Dati, Partner Studio NCTM
  • Giovanni Staiano, Responsabile del Settore Affari Legali di ABI – Associazione Bancaria Italiana
  • Enrico Pelino, avvocato e Fellow Istituto Italiano per la Privacy e la Valorizzazione dei Dati

 

RSVP entro e non oltre il giorno 20 aprile 2015: info@istitutoitalianoprivacy.org

L’accesso alla sala è consentito fino al raggiungimento della capienza massima.

 

*in attesa di conferma definitiva