La risposta dell’Istituto alla Consultazione del Garante sul nuovo Codice privacy e giornalismo

04 Set La risposta dell’Istituto alla Consultazione del Garante sul nuovo Codice privacy e giornalismo

Roma, 4 settembre 2013 – L’Istituto Italiano per la Privacy e la Valorizzazione dei Dati ha sottoposto al Garante per la protezione dei dati personali il proprio contributo per la revisione del Codice di deontologia relativo al trattamento dei dati personali nell’esercizio dell’attività giornalistica. La Consultazione era stata indetta dall’Autorità con Delibera dell’1 agosto 2013.

Per leggere la proposta di revisione del Codice su privacy e giornalismo formulata dall’Istituto Italiano per la Privacy, cliccare qui.