RELAZIONE GARANTE, ISTITUTO PRIVACY: BENE, MA SERVE PIU’ DIALOGO CON LE IMPRESE

24 Giu RELAZIONE GARANTE, ISTITUTO PRIVACY: BENE, MA SERVE PIU’ DIALOGO CON LE IMPRESE

Roma, 23 giugno 2011 – Adnkronos – La relazione annuale del Garante per la protezione dei dati personali, tenuta oggi alla Camera dei Deputati, conferma l’altissimo profilo della nostra autorità nazionale ma anche la necessità di trovare vie nuove per diffondere una cultura della privacy meno burocratica possibile. L’avvocato Rosario Imperiali, membro del Comitato Scientifico dell’Istituto Italiano per la Privacy, esprime apprezzamento per la Relazione e tuttavia critica il silenzio sul rapporto tra autorità e mercato, auspicando un confronto più aperto con le imprese: “Un Garante attento alla complessita’ della nostra esperienza quotidiana, alla ricerca di un nuovo equilibrio tra “tecnocratici” e “tecnocritici”, consapevole dell’internazionalizzazione del fenomeno data protection e della necessita’ di un’adeguata competenza per poterne affrontare le sfide. Eppure non una parola verso un’auspicabile nuova concezione nei rapporti tra istituzione e imprese per il consolidamento di questo tema nel tessuto sociale.”