Microsoft e Google d’accordo: più privacy on line

06 Apr Microsoft e Google d’accordo: più privacy on line

Una vecchia e-mail o le foto delle vacanze pubblicate nel blog dovrebbero avere la stessa tutela della privacy di casa vostra. Ecco perché Google, Microsoft e altri giganti della rete martedì prossimo chiederanno al Congresso di rivedere una legge federale vecchia di 24 anni che disciplina la materia. Leggi tutto