Libertà di Internet e reati: sì all’anonimato protetto

28 Dic Libertà di Internet e reati: sì all’anonimato protetto

Si discute se regolare o no Internet. Internet resta ancora in larga parte terra di nessuno, dove la legalità e il “super-Io” dell’autorità non sembrano arrivare. C’è chi grida allo scandalo per l’anarchia impunita del web, da una parte, e chi invece grida al pericolo totalitario della censura in difesa della libertà d’espressione. Nessuno dei due schieramenti ha centrato il problema né sembra impegnarsi a farlo, anche perché a fomentarli c’è una folta schiera di provocatori, chi con interessi politici e chi con interessi commerciali.Leggi tutto