MILLEPROROGHE:DL; DELLA VEDOVA(PDL),ORA NUOVO CODICE PRIVACY

18 Feb MILLEPROROGHE:DL; DELLA VEDOVA(PDL),ORA NUOVO CODICE PRIVACY

(ANSA) – ROMA, 18 FEB – Benedetto Della Vedova, del Pdl,
riconosce che ”ha suscitato comprensibili polemiche”
l’emendamento del governo al decreto milleproroghe che consente
fino a tutto il 2009 ”l’utilizzo delle banche dati costituite
entro il 1 agosto 2005 in deroga alle norme del codice della
privacy su informativa e consenso”.
Per Della Vedova, ”e’ necessario che il governo predisponga
una modifica della normativa, che, superando una disciplina
eccessivamente restrittiva e di incerta applicazione, ponga
comunque limiti certi alla disponibilita’ dei dati degli utenti
e li protegga dal rischio del telemarketing selvaggio”.
Della Vedova annuncia quindi un ordine del giorno che inviti
il governo a modificare il decreto legislativo 196/2003, per
passare ”dal sistema dell’opt-in a quello dell’opt-out”, cioe’
dalla regola per cui ”la disponibilita’ dei dati deve essere
autorizzata dall’utente” a quella che consente ”a ciascun
utente di registrare l’indisponibilita’ dei propri dati
direttamente presso il garante per la privacy, e agli operatori
di ripulire regolarmente le proprie banche dati, sulla base di
un unico elenco direttamente accessibile”. (ANSA).