Germania/ Dopo Telekom anche Springer ammette errori su privacy

20 Ott Germania/ Dopo Telekom anche Springer ammette errori su privacy

Dopo lo scandalo alla Deutsche Telekom ecco il turno di Springer: secondo quanto rivela il settimanale tedesco der Spiegel anche nel maggiore gruppo editoriale tedesco si sono verificati gravi problemi di protezione dei dati dei clienti. Il giornale di annunci WBV Wochenblatt della Springer, infatti, avrebbe reso erroneamente accessibili sul Web, dal primo settembre scorso, i dati sensibili di migliaia di clienti. Leggi tutto