Da Steve Jobs a Randy Pausch

30 Lug Da Steve Jobs a Randy Pausch

Giacomo Dotta

Steve Jobs e Randy Pausch. A distanza di poche ore. L’uno che difende con le unghie la propria riservatezza, l’altro che la regala pubblicamente a tutti. Nessuna scelta è giudicabile, ma questi due esempi portano il dibattito oltre il limite precedente. Da quando la realtà online ha iniziato ad imporsi nella quotidianità, uno dei temi che si sono imposti con maggior urgenza nel dibattere generale è stato quello sulla privacy. Cosa è, innanzitutto. E dove siano i suoi limiti. Come difenderla, infine. Leggi tutto