Ue/Commissione non rispetta privacy degli indagati

09 Lug Ue/Commissione non rispetta privacy degli indagati

Bruxelles, 8 lug. (Apcom) – La Commissione europea ha “parlato troppo presto” con la stampa, e non ha informato due dipendenti di aver avviato una procedura giudiziaria contro di loro. Per questo il Tribunale di prima istanza della Ue l’ha condannata a risarcire ciascuno dei due dipendenti (ancora comunque sotto inchiesta) con 56mila ciascuno. Leggi tutto