Promossi o bocciati ma il voto è top secret

08 Lug Promossi o bocciati ma il voto è top secret

ELENA LOEWENTHAL

Non sarà un caso, se ancora non siamo riusciti a trovarle una acconcia traduzione italiana: la parola privacy è talmente ambigua che ti sfugge di mano come una saponetta bagnata. Per sentirla scivolare via, basta guardarsi intorno. Siamo subissati da telefonate promozionali che ci chiamano puntualmente per nome e cognome prima di decantare linee superveloci e centri benessere superefficaci. I nostri consumi sono monitorati da certosini sondaggisti e da società di rilevamento a tutto tondo. Leggi tutto