Care celebrità, il Dipartimento di Stato vi spia

08 Lug Care celebrità, il Dipartimento di Stato vi spia

In sei anni dipendenti e collaboratori hanno effettuato migliaia di accessi illegali ai file delle celebrità più in vista. Imbarazzo per Condoleeza Rice

Meno di quattro mesi fa cinque collaboratori del Dipartimento di Stato americano sono stati licenziati per aver curiosato fra i documenti privati di Barack Obama, Hillary Clinton e John McCain. Apparentemente un caso isolato di malcostume, che ora si rivela, però, solo la punta dell’iceberg contro cui potrebbe infrangersi la privacy di 127 milioni di americani, i cui dati personali sono conservati dal Dipartimento: spiare nei dossier personali è il passatempo preferito dei dipendenti di Foggy Bottom, denuncia un’indagine interna, che in sei anni hanno effettuato migliaia di accessi non autorizzati a file riservati. Leggi tutto