PRIVACY: Imprese non conservino dati clienti a ‘tempo indeterminato’

02 Lug PRIVACY: Imprese non conservino dati clienti a ‘tempo indeterminato’

Le aziende che raccolgono dati dei loro clienti, anche di quelli potenziali, non possono tenerli a tempo indeterminato. Sulla base di questo principio l’Autorita’ per la privacy ha imposto a una societa’ di individuare, entro il 15 luglio, tempi massimi di conservazione dei dati personali raccolti e utilizzati. Il Garante ha ribadito che i dati non possono essere conservati per un periodo superiore a quello necessario per il perseguimento dello scopo per i quale essi vengono raccolti e utilizzati. Leggi tutto