Privacy col buco

02 Lug Privacy col buco

l ‘patto’ è semi-segreto. Nel senso che la sua natura e i suoi contenuti non sono mai stati rivelati pubblicamente. Frutto di negoziati iniziati nel 2003, costituirà lo scheletro delle future relazioni tra Usa e Unione Europea in materia di trattamento dei dati privati dei cittadini. In base a quanto rivelato dal New York Times, che è entrato in possesso di un dossier interno del ministero per la Sicurezza nazionale, di quello della Giustizia e del Dipartimento di Stato, Usa e Ue hanno stilato una dichiarazione congiunta secondo la quale “la lotta contro il crimine transnazionale e il terrorismo impongono la necessità di condividere dati personali per motivi di sicurezza”. Leggi tutto