Le impronte ai piccoli rom nel mirino del Garante Privacy

27 Giu Le impronte ai piccoli rom nel mirino del Garante Privacy

Il Garante per la protezione dei dati personali ha deciso di chiedere informazioni alle autorità competenti e in particolare ai Prefetto di Roma, Milano e Napoli (nominati Commissari straordinari di governo per l’emergenza rom) sull’eventuale ricorso a forme di rilevazione anche biometriche (impronte digitali) estese ai minori, per finalità di identificazione o di censimento di comunità di nomadi. Leggi tutto