Spogliati da uno scanner negli aeroporti Usa

10 Giu Spogliati da uno scanner negli aeroporti Usa

Macchine già in funzione in dieci dei più importanti scali. «Garantiremo la privacy, le immagini subito cancellate»
NEW YORK – Lasciate ogni pudore voi che entrate. Il consiglio è d’obbligo per tutti i turisti italiani che questa estate si preparano a trascorrere le vacanze negli Stati Uniti, attratti dal dollaro debolissimo. All’arrivo negli aeroporti statunitensi, infatti, anche loro saranno costretti a passare attraverso i nuovissimi body scanner che controllano i passeggeri guardandoli nudi ai raggi X. Chi si rifiuta, verrà perquisito manualmente.Leggi tutto