Direttiva Frattini

23 Mag Direttiva Frattini

Il Consiglio dei Ministri con decreto legislativo ha recepito la Direttiva Europea 2006/24 (Direttiva Frattini) in materia di dati personali che fissa le regole di base per la messa in sicurezza dei dati di traffico telefonico e Internet. Restano esclusi dall’ambito di applicazione di queste regole – sia perché non assimilabili a veri e propri gestori di servizi tlc e di comunicazione elettronica sia per evitare ingiustificate conservazioni di dati – i gestori di esercizi pubblici e Internet café, i gestori di siti Internet che diffondono contenuti sulla rete (“content provider”), i gestori dei motori di ricerca, le aziende o le amministrazioni pubbliche che mettono a disposizione del personale reti telefoniche e informatiche (es. centralini aziendali) o che si avvalgono di server messi a disposizione da altri soggetti.