I supermercati spiano i clienti? Stretta sulle carte fedeltà

21 Mag I supermercati spiano i clienti? Stretta sulle carte fedeltà

di Oriana Liso – La Repubblica

MILANO – Tutti i dati raccolti in modo illegittimo sono inutilizzabili perché il “Grande fratello” non può arrivare a spiare gusti e scelte degli italiani fin nel carrello della spesa, usando poi quei dati per fare operazioni di marketing selvaggio a spese di consumatori non proprio consapevoli.

E d’ora in poi i clienti dovranno essere meglio informati sul motivo e sul modo in cui vengono “schedati” dal loro supermercato e su dove, e a chi, quelle informazioni possono finire. Il Garante della Privacy parte all’attacco delle carte fedeltà della grande distribuzione e lo fa con una multa e indicazioni perentorie alla catena GS, sede legale a Milano e 400 punti vendita sparsi per la Penisola… (continua a leggere su La Repubblica)