bottone-strade

20 Mar MOTORI DI PLURALISMO NELLA SOCIETÀ DELL’INFORMAZIONE

di CAMILLA BISTOLFI, pubblicato sul webmagazine http://stradeonline.it – Quando si parla di interesse pubblico all’informazione non si può prescindere dal pluralismo delle fonti, direttamente connesso con il profilo passivo della libertà di informazione stessa, inteso come il diritto a ricevere le notizie da fonti il più possibile diversificate. Un aspetto nel quale i motori di ricerca, per la loro stessa natura di aggregatori neutrali, svolgono un ruolo cruciale.

 

Leggi l’articolo su: http://www.stradeonline.it/monografica/1016-motori-di-pluralismo-nella-societa-dell-informazione

Camilla Bistolfi
Specializzata cum laude in Scienze di governo e della comunicazione pubblica alla LUISS Guido Carli. Master in Privacy Officer e Consulente della Privacy, organizzato da Federprivacy. Dopo un tirocinio presso il Garante Privacy (Dipartimento attivià ispettive e sanzioni), ha ottenuto nel 2014 l’incarico di Research Fellow dell’Istituto Italiano per la Privacy e la Valorizzazione dei Dati (IIP) in cui è Direttrice del Settore Aggiornamenti Normativi e di Policy e per il quale oggi cura il progetto di ricerca Horizon 2020 “Privacy Flag”, finanziato dalla Commissione Europea. È coautrice nella raccolta “Privacy Technologies and Policies” (Springer, 2016) di uno studio in tema di IoT e 3D privacy e di una pubblicazione su pseudonimizzazione, privacy e Big Data sulla Computer Law & Security Review. Ha scritto, in questi anni, anche di social network, identità digitali e portabilità dei dati. E’ autrice con Luca Bolognini e Enrico Pelino del volume “Il Regolamento Privacy Europeo”, il primo commentario italiano sulla materia pubblicato nel 2016 da Giuffrè.


Il Sito utilizza cookies di terze parti per la condivisione di contenuti che potrebbero essere utilizzati per finalità di profilazione della terza parte. Se accedi a qualunque elemento del sito acconsenti all’uso dei cookies sul Sito. Se vuoi saperne di più o negare il consenso ai cookie, o opporti alla profilazione visita i cookie settings.